martedì 15 giugno 2010

Dimmidammichetidò




Ma voi, a sesso virtuale, come state messi?
Vengo (si fa per dire) e mi spiego.
Se vi intrippate per qualcuno che non è a portata di mani, bocca, annessi e connessi, e il discorso scivola sul cosa ti farei se tu fossi qui (a portata di mani, bocca, annessi e connessi, of course), voi che fate?
Partecipate?
E fino a che punto?
E fino a che punto la cosa vi da soddisfazione?

No, perché io, dopo una lievissima puncicatura dovuta all’intrippamento e all’incipit iniziale poi mi perdo.
Mi perdo il trip e mi perdo le parole.
Semmai la butto sul ridere.
Comunque non partecipo.
E dopo un po’ di “ti bacio qui, ti accarezzo li” comincio a pensare ai fatti miei.

Forse perché il sesso fai da te (che alla fine dei conti di questo si tratta) resta a mio avviso una pratica assolutamente privata e solitaria, un po’ come andare in bagno e chiudersi a chiave anche se sei da sola in casa.
Forse perché mi da troppo l’impressione di un cliché visto e rivisto, trito e ritrito, in cui mi rifiuto di rientrare.
Forse perché l’erotismo è qualcosa che ti deve coinvolgere mentalmente ad un punto tale che non tutti sono capaci di farti raggiungere.
Forse perché mi distraggo facilmente e mi perdo la puncicatura.
Forse perché dopo anni di frequentazioni virtuali e simil-platoniche, ora mi sono rotta.
E quindi niente, ciccio. Vuoi godere? Prendi quella cazzo di macchina e portalo qui! In carne (possibilmente) e ossa (quelle se vuoi puoi lasciarle a casa)
Oppure vai a farti un giro su youporne, che io ho la lavatrice da stendere.
Oh!

6 commenti:

giardigno65 ha detto...

ahahahah

eppoi con questa stramba stagione bisogna approfittare di ogni giornata di sole!!!

Secondo me quello che manca al sesso virtuale non è solo la fisicità. Il linguaggio è talemnte impoverito che pure i titoli di youporn sembrano poesie !
Si può essere virtuali con un po' più di classe ?

Aitor ha detto...

Potresti fare di meglio. Pensa alals cena: lui tutto ingrifato che ti bacia qui, ti accarezza di la, te lo butta su; tu che scrivi "oh si cosi" mentre stai stirando cin i bigodini.. Un po coma la Pina fantozzi per racimolare qualche lira in più !!

Spettacolo !!

petrolio ha detto...

Tristi, tristi e ancor più tristi. Però mi son fatta un sacco di risate… perché si sa son curiosa e perciò prima di parlare ho voluto 'toccare' con mano! XXX:D

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

asuhsauhashuashuas da morire... Beh è una pratica che ho praticato 3 volte in vita mia, con 2 persone diverse, appurando che con una mi sono divertito di più che con un'altra... Credo ci voglia abilità anche per cercare di viversi la cosa per quello che è... Un gioco. Se la si prende come "sesso" o come "pratica sostitutiva" o anche come una sgrillettata o smanettata in compagnia si sbaglia totalmente indirizzo, perchè non è sesso, non è una cosa seria nè proponibile per troppo tempo nè è un'implementazione della masturbazione, perchè per quella, dici bene tu, bisogna essere da soli in modo categorico... Antico detto napoletano docet: "O meglio pesce mman e chill che te faje chi mane toje" (La migliore sega è quella che ci si fa con le proprie mani) (Spero di non essere stato troppo scurrile, ma volevo essere chiaro...) :D

Dada ha detto...

@giardigno: hai centrato il punto. no, perchè poi, per quanta fantasia ci vuoi mettere, quella è la minestra. se sei esplicito scadi nel volgare, se usi le metafore scadi nel ridicolo, se sei tecnico pare di assistere a una lezione combinata di biologia e anatomia... naaa, meglio una bella passeggiata, sole permettendo!

@ Aitor: mitica la signora Pina! che poi, io non so voi come vi piazzate davanti al pc, ma so come mi ci piazzo io, specie d'estate...

@ petrolio: pure io mi sono divertita immaginando la loro faccia, quel paio di volte che li ho piantati in asso dileguandomi nella fitta nebbia virtuale.

@ rospo: tranquillo,non sei stato scurrile. e concordo con quello che scrivi tu, può succedere di lasciarsi andare per gioco con una persona con la quale hai un feeling particolare. purtroppo a me, al bacio sul collo, parte irrefrenabile la risata e non c'è verso di passare alla fase successiva. sarà che soffro il solletico :)

indacogliocchi ha detto...

ci sono dei momenti nei quali questa pratica la trovo eccitante...la ritengo un modo di masturbarsi...è ovvio che può non piacere o divertire anzichè eccitare...
la riuscita sta nel trovare le parole,appunto,che non siano squallide né divertenti... ... ...se interessa ovviamente...